Sottoguardia

AVVERTENZA: Lo smontaggio del sottoguardia dalla scatola di culatta e richiesto solo in casi di effettiva necessita e di pulizia, consigliata dopo ca. 1000 colpi, e comunque al termine della stagione di tiro (vedere capitolo MANUTENZIONE STRAORDINARIA).

• Estrarre il carrello-otturatore dalla scatola di culatta come descritto precedentemente.

• Inserire la sicura (il cane e armato) premendo il bottone della sicura e facendo scomparire l'anello verniciato di rosso.

• Sfilare la spina fissaggio guardamano premendo con un cacciaspine o con l'attrezzo multiplo in dotazione (Fig. 32).

• Estrarre dalla scatola di culatta il sottoguardia facendo leva sul guardamano prima in direzione della canna per pochi mm. e poi verso l'esterno (Fig. 33).

Per rimontare il sottoguardia:

• Operare in sequenza inversa a quella di smontaggio, facendo sempre attenzione che il cane sia armato e la sicura inserita.

• Inserire la spina fissaggio guardamano solo quando il foro del guardamano e centrato su quello della scatola di culatta.

AVVERTENZA: Non procedere ad ulteriore smontaggio del fucile. Se necessario affidare l'arma ad un armaiolo competente.

AVVERTENZA: Grossisti, rivenditori o armieri (tranne nel caso questi siano Centri di Assistenza autorizzati dal Fabbricante e/o dai suoi Distributori Ufficiali locali) non sono autorizzati ad effettuare alcuna riparazione o intervento in Garanzia per conto e nome del Fabbricante.

Was this article helpful?

0 0

Post a comment